Rudi Schoepf - Rosengarten Schlern Skymarathon Tiers - Dolomiti - Alto Adige

Sab. 7 luglio 2018

Vai ai contenuti
Media > Stampa
5 domande a Rudi Schöpf

1. Quanto ti alleni e come ti prepari per una gara?
Non ho una preparazione specifica che prevede diete particolari o altro. Quasi tutti i fine settimana partecipo a delle gare, anche diverse una dall'altra, perché amo correre. Una volta alla settimana preparo una corsa in montagna con 1000 metri di dislivello.
2. Che associazione fai pensando alla Skymarathon?
Al paesaggio spettacolare del Catinaccio.  Nella mia lunga carriera di runner non ho mai partecipato ad una corsa che si possa anche solo paragonare a questa.

3. Cosa distingue la Skymarathon da altri percorsi di trail run?
Il paesaggio ed il fatto che non si percorre nemmeno un metro su asfalto, cosa piuttosto rara in percorsi lunghi.
   
4. Quante gare fai all’anno?
Quattro anni fa ho raggiunto il record di 65 gare. Ora faccio circa 40 gare all’anno.
5.   Gli sportivi cercano sempre di più l’estremo, perchè?La sensazione di aver raggiunto il traguardo prefissato dà enorme soddisfazione e motivazione per rendere sempre di più.
Torna ai contenuti